Orchestra della scuola

Chi siamo

L'Istituto Comprensivo Giovanni Giannone , nella sua composizione attuale, nasce nell'a.s. 2012/2013, dalla fusione dei due Istituti Comprensivi, “G. Giannone” e “E. De Nicola”, presenti sul territorio di Pulsano, sotto la guida di un nuovo dirigente scolastico.

Il primo anno successivo al dimensionamento è servito per riorganizzare gli uffici e le sedi ma anche e soprattutto per integrare due realtà differenti per storia, identità e modus operandi, cercando di recuperare le migliori esperienze dell'uno e dell'altro Istituto.

Fiore all’occhiello dell’Istituto Comprensivo “Giannone” è l'indirizzo musicale poiché determina un arricchimento dell’offerta formativa e una specifica caratteristica distintiva rispetto ad altre scuole di pari grado presenti nel distretto scolastico. L’Istituto propone un’offerta formativa ricca ed articolata, le cui linee di indirizzo sono costituite, insieme, da un curricolo impostato nei suoi aspetti disciplinari, opzionali e facoltativi e da un sistema di valori da trasmettere ai ragazzi in maniera condivisa. La scuola realizza infatti numerose attività volte a potenziare abilità, conoscenze e competenze disciplinari e trasversali, nell’ambito di progetti interni ma anche di iniziative proposte da enti ed associazioni del territorio, nei confronti dei quali la scuola è particolarmente attenta e ricettiva.

I settori verso i quali la scuola rivolge particolare attenzione sono il recupero , il consolidamento e il potenziamento disciplinare, l’educazione alla salute, l’educazione ambientale e alla legalità e non mancano attività teatrali e musicali.

Una priorità sono certamente l’inclusione e l’integrazione di tutti gli alunni, con bisogni educativi speciali o in situazione di handicap. L'istituto annualmente realizza progetti di ampliamento per gli alunni del terzo anno della scuola secondaria finalizzati all’acquisizione di certificazioni Cambridge.

La Scuola assume l’impegno di assicurare ad ogni soggetto gli strumenti e le modalità per realizzarsi e si pone come punto di riferimento per la costruzione di un percorso di auto - orientamento, curando il rafforzamento delle competenze nelle classi di passaggio tra ordini scolastici.

A livello strutturale l’Istituto Comprensivo Giovanni Giannone è costituito da cinque edifici scolastici, dislocati nel territorio del Comune di Pulsano, al cune in zone più centrali altre in aree più periferiche. Tutte sono facilmente 5 raggiungibili e ben collegate da strade dalla buona viabilità. Le condizioni degli edifici sono differenti: ottime quelle dei plessi di scuola dell'infanzia, oggetto di recenti interventi di manutenzione ed efficientamento energetico, buone quelle degli altri. Presenti diversi elementi per la sicurezza e il superamento delle barriere architettoniche (scale di emergenza, porte antipanico, rampe per disabili, ecc.). La situazione degli edifici rispetto alle certificazioni e rispetto agli adeguamenti per la sicurezza si presenta pertanto in linea con le condizioni della maggioranza delle scuole a livello provinciale,regionale e nazionale.

La tempistica relativa agli interventi per la manutenzione richiesti al Comune rivela un’attenzione costante nei confronti della scuola, in quanto in genere tutte le richieste vengono evase nell’arco delle 24 ore. L'arredo scolastico è sufficiente per l'utenza, in parte di acquisto recentissimo in parte più datato e non sempre in buono stato. Annualmente però viene parzialmente rinnovato attraverso gli acquisti dell’ente locale che consentono di sostituire gli arredi più obsoleti e inadeguati.

Nel maggio 2016 sono stati avviati i lavori di costruzione di una nuova ala della sede centrale Enrico De Nicola che consentirà l’ampliamento della struttura e il trasferimento delle dieci classi di scuola primaria attualmente ospitate nel plesso Giannone. La scuola si arricchirà di ambienti costruiti secondo criteri rispettosi dell’ambiente e della ecosostenibilità ambientale, climatizzati in inverno ed estate, accoglienti e luminosi in numero sufficiente per le classi che il plesso dovrà ospitare.